Emilio Fede: “Non ho abbastanza soldi per pagare il mio autista. Sono una vittima dello Stato”.

“Alla fine del mese non mi avanza niente”, è lo sfogo dellʼex direttore del Tg4

fede

Cari amici,
per chi di voi non lo conoscesse, lui è Dott. Emilio Fede, ex direttore del Tg4 e conduttore televisivo. Da qualche mese, il Dott. Emilio Fede, lamenta il fatto di non riuscire ad arrivare più alla fine del mese.

Nulla di strano se non fosse che percepisce una pensione da 8mila euro al mese.

L’ex storico direttore del Tg4 confida nuovamente i suoi guai economici a La Zanzara, programma di  Radio 24

“Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro. Ma non mi bastano. Devo pagare la rata della macchina in leasing e il mio fedele autista.”

Impossibile non replicare: “scusi Dott. Fede, ma sono 8mila euro al mese… come fa a dire di non arrivare alla fine del mese per pagare l’autista?

Lui risponde: 

Non sono tanti, c’è anche la benzina, la cameriera a ore, le bollette dei telefonini. Alla fine del mese non mi avanza niente. E a chi mi dice qualcosa vada pure  affanculo”. 

Gentile Dott. Fede, prima di mandarmi “afanculo” ci tenevo a dirle che ognuno di noi perde quel poco che ha: i poveri i loro soldi, la classe media la propria sicurezza, gli arricchiti – come lei – la loro dignità.

Andrea Mavilla.

Comments

comments