Radio Padania, 1,5milioni di soldi pubblici, per insultare meridionali e stranieri.

Radio Padania Libera

Premetto: non conoscevo l’esistenza fino a qualche giorno fa di Radio Padania, dopo una ricerca On-line sulle vostre trasmissioni, ho notato che oltre a regalare “inni patriottici padani, ed insulti gratuiti a meridionali / Terroni come da voi definiti”, vi prendete il privilegio etichettare i meridionali come mafiosi, ignoranti, nullafacenti e quant’altro…

  • Adolf Hitler (capo nazista tedesco) riteneva il popolo ebreo appartenente ad una razza inferiore, per questo dovevano essere riconosciuti, etichettati e sterminati.

In Italia abbiamo una Radio Padania, che fortunatamente non può sterminare i meridionali, ma si arroga il diritto di denigrarli ed insultarli in ogni modo.

“”Il garante delle telecomunicazioni ignora tutto ciò, senza prendere alcun provvedimento contro questa emittente , la quale giornalmente regala insulti gratuiti ai meridionali””.

Sinceramente non riesco a darmi una spiegazione logica alla vostre tristi e penose “provocazioni”, ma credo semplicemente che le motivazioni di gesti tanto orrendi ed insensati, non possono che trovarsi se non nell’ignoranza e nella poca cultura che persiste nella vostra vita…

É più facile spezzare un ATOMO, anziché uno stupido PREGIUDIZIO…

“VI PREGO DI NON OFFENDERE, NON SCENDETE AI LORO LIVELLI” noi Italiani siamo persone CIVILI…

Inoltre, l’insulto, è solo dimostrazione della scarsa intelligenza di chi lo proferisce.

Uno dei tanti mafiosi, ignoranti, nullafacenti di nome: Andrea Mavilla.

GUARDA IL VIDEO

A cura di Andrea Mavilla (My Facebook Page)

Comments

comments

Rispondi
  1. Ma non dite cazzate, Radio Padania pagata dai meridionali? Ma da quando i meridionali pagano le tasse? Vi manteniamo solo noi. Ma daiiiiiiiii

  2. Ma mantenete che cosa?????? In questo paese siamo tutti indispensabili! Non vi fate gli splendidi

  3. Rienzo non sarai il figlio di Bossi? Stronzo io sono siciliano e le tasse le pago.

  4. Vedete la differenza tra nord e sud, io non vi offendo voi mentre voi si. Siete ignoranti e permalosi non riuscite ad accettare la verità. Noi del nord manteniamo i vostri privilegi, non potete negarlo.

  5. Guardate che su canale 5 é iniziato benvenuti al sud, guardate come vivete realmente. Il film é di Bisio e non di Bossi.

  6. Ah quello che dici non è offendere????? Preferisco sentirmi insultata in altri modi, che sentirmi dire “ladra”. Di ladri ce ne sono al sud come al nord, quindi ti prego di collegare il cervello alla bocca prima di parlare, grazie

  7. E per la cronaca, voi avete fatto una radio offensiva verso noi del sud, quindi la differenza dove la vedi? Chi è che offende?

  8. Signor Rienzo, sa quanto é costata Radio Padania? 1,5 milioni di euro; ma non donati dal suo partito, ma presi dalle casse dello stato, soldi che hanno pagato quelli che lei oggi definisce “Italiani – meridionali“, e per di più si prende il lusso di insultarci.

    I Signori che lei difende, si sono fatti rimborsare con i nostri soldi salsicce, ostriche, cartucce per la caccia, dvd, pasticcini, videogiochi e non contenti anche la NUTELLA seguita da 6 rotoli di CARTA IGIENICA.

    Ma non vi fate un pochino schifo?

    Inoltre le ricordo che la Regione Lombardia é composta da circa 90 consiglieri comunali, i quali 74 sono indagati per peculato ai danni dello Stato.

    Mi permetto di farle notare che “Umberto Bossi”, nonché la sua fonte di ispirazione… non é molto coerente con la sua linea di pensiero.

    Adesso le spiego perché:

    Umberto Bossi, nasce in Lombardia, si sposa con una Siciliana, il suo piatto preferito é la carne Argentina, beve solo caffè Brasiliano, usa una macchina Giapponese, ha un telefono assemblato in Cina, compra scarpe Americane, é proprietario di un conto Svizzero, e per di più ha fatto laureare suo figlio in Albania.

    Signor Rienzo, anziché scrivere stupidaggini, si lavi la bocca con l’acido muriatico.

    Oltre ad essere razzista é pure ignorante.

  9. Non facciamo populismo signor Mavilla, il sud ha problemi seri se preferisce non rivelarli faccia pure.

  10. Non mi meraviglia che il signor Rienzo non abbia colto neanche il messaggio di Benvenuti al sud dal momento che nel suo delirio infarcito di luoghi comuni non vede che gli stessi vengono smontati ad arte proprio da un milanese. Magari sarai uno di quei contadinotti convinto di riuscire a fare la marcia su Roma con le doppiette e il forcone, uno di quei poveri illusi ingannati da un movimento che ha perso credibilitá persino agli occhi di quei pochi che ci credevano e finanziato nel passato come adesso da denaro della ndrangheta..tra un po non esisterete piú ringraziando Dio e di voi si ricorderá ridendo esclusivamente la buffonaggine

  11. il sig. Rienzo mi sembra prevenuto, arrogante e male informato; del resto, se si informa prevalentemente con Canale 5 e Radio Padania non c’è da aspettarsi di meglio. glielo dice una concittadina del nord, stanca di sentire nordisti vantarsi di una superiorità che non possiedono visto l’alto tasso di “inciucio” tra gli affaristi del nord e le mafie italiane (forse anche albanesi, russe e via cantando)

  12. ..Caro Rienzo certamente il Sud ha problemi seri molto seri anzi serissimi…. ma mai quanto quelli del nord …e che purtroppo non li vedete….

  13. Premesso che le tasse si pagano più al Sud che al Nord: tarsu, Rcauto, Imu,etc C’è da dire che la ignoranza da voi la fa da padrona e come potrebbe essere diversamente data la presenza della lega e i suoi seguaci. Il Sud mantiene il Nord! E se solo riuscissi ad informarti e seguissi gli studi di eminenti professori economisti, italiani(non del Sud) e stranieri, oltre che gli studi approfonditi, addirittura pubblicati dalla Banca d’Italia, scopriresti che è vero. Ma, purtroppo, il lavaggio di cervello dei vari intelligentoni, bossi, borghezio,calderoli, maroni, etcc ve lo ha fatto credere e poichè a voi sta bene non vi date la briga di verificare se sia o meno la verità. Vi basta che salvini dica: mandiamo al Sud 50 miliardi l’anno e voi pieni di rabbia dite che siete stufi…anch’io lo direi, se non fosse che tutto dice il contrario. Salvini non dice che quegli studi di cui ti ho parlato mettono in evidenza che: al Sud si spendono oltre 72 miliardi di euro in prodotti del nord di questi miliardi 63 se ne vanno nelle casse del nord e i restanti 9 rimangono in quelle del Sud. Con quei soldi il nord costruirà strade, scuole,banche, aeroporti,( che in molte città del Sud sono un miraggio), ospedali (quegli stessi ospedali dove spesso la gente del Sud è costretta a dover ricorrere, quasi sempre facendosi accompagnare da un congiunto; il quale a sua volta avrà bisogno di dormire e di mangiare, così si lasceranno sul territorio nordico altri soldi, che andranno alle loro as. ai loro alberghi e ai loro ristoranti aumentando il benessere, così aggiungiamo al danno la beffa) Aggiungi a questo i vari scippi che la lega continua a fare: ha voluto che l’ Alenia a Napoli, fosse trasferita la sede legale a Varese,non perchè andasse male, ma proprio perchè andava bene.Vogliamo parlare delle vostre pensioni di anzianità: erogate al nord per il 77% e al Sud 23% quelle pensioni che vengono mantenute anche dal Sud. Così mentre a voi è consentito lavorare con delle garanzie (contributi, assicurazioni, cassa integrazione etc) al Sud per non morire di fame si è costretti a lavorare a nero (ma si sa al Sud, da masochisti, piace lavorare a nero e senza le summenzionate garanzie), talvolta con orari massacranti pur di mantenere una famiglia. Ma certo la nostra gente fanno sempre le vittime! Anche quando ti tolgono la possibilità di intraprendere, togliendoti le banche,( non ce n’è una al Sud tutte fagocitate dal nord e dove sei costretto a pagare un tasso maggiore rispetto al nord), togliendoti i collegamenti ferroviari (l’alta velocità, soldi dello Stato pagati anche dal Sud) si ferma a Salerno. Ma il vanto più grande della brambilla è poter dire che:A finalmente i cani di grossa taglia potranno viaggiare sui treni dell’alta velocità( i meridionali sono stati scalzati nella classifica anche dai cani) mentre al Sud potranno usufruire “dell’altra velocità” da Catanzaro lido a Reggio,163 km, in 9 ore. Che faccio continuo? Ci sarebbe da parlare dei rifiuti tossici sversati in Campania,( con l’aiuto della camorra), certo, ma se non c’erano quegli imprenditori senza scrupoli del nord la camorra non poteva fare nulla. Qualcuno con un pò di intelligenza comincerebbe a documentarsi e a prendersi le proprie responsabilità.

  14. Devi avere una concezione tutta tua dell’offesa…..hai scritto: “Ma da quando i meridionali pagano le tasse?”……fossi un abitante del nostro sud che le paga mi sentirei offeso dalle tue parole……….

  15. Il sig. Rienzo semplicemente è vittima di una cultura, ma devo dire che ci mette anche del suo. Smettetela di pontificare. Salvini imparasse a trovare i dati non su google per la evasione fiscale, ma su studi seri fatti dalla Sapienza e dalla Banca d’ Italia. I data-set, su quegli studi sono stati resi omogenei, classificati. Sparare dati senza conoscerne il valore è da perfetti idioti.
    Smettetela di sentirvi i salvatori della Patria…al Pirellone avete da fustigarvi per anni, chi si compra un kinder prendendo 15.000 euro al mese è un miserabile.
    La presunta superiorità nasce con l’unità d’Italia, si doveva denigrare il più possibile il Sud, per paura di una restaurazione borbonica, anche gli autori inglesi vi hanno partecipato, ma per ovvi motivi. Quella cultura è stata alimentata, non si spiega se no come è stato possibile ergere a scienziato un mediocre medico condotto di nome Lombroso, uno scienziato scemo. Adesso questi motivi non ci sono più, la lega potrebbe fare uno sforzo di civilizzazione interiore, la manfrina nord-sud dopo 20 anni pare non paghi più in termini elettorali. I veri problemi sono altri…una politica industriale che non è mai nata.

  16. Caro Rienzo, sono stati i lavoratori del sud, gli emigrati, i padri di famiglia, stretti dalla morsa della camorra, della mafia e della ndrangheta, a costruire il vostro tanto amato nord; muratori, carpentieri, operai di ogni genere che hanno innalzato i vostri grattaceli di cemento e che spesso hanno pagato un prezzo altissimo, sfruttati e trattati come esseri inferiori. Si vergogni di dire certe cose nei confronti dei meridionali.

  17. tutti avete ragione nel dire che i ladri si trovano sia al nord che al sud,ma guardiamo i cognomi dei ladri del nord!